102 — Scuola dell’infanzia

Dati progetto

Breve descrizione

Tipologia : Scuola

Tipo : Nuova costruzione

Committente : Regione Emilia Romagna

Dimensione : 2.000 mq

Località : San Felice sul Panaro (MO)

Incarico: S.f.t.e. - definitivo - esecutivo

Data completamento : 10 . 2012

Il progetto prevedeva la realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia, scuola temporanea post sisma.

Edifico scolastico realizzato in 50 giorni per l’emergenza del terremoto in Emilia Romagna. Dal piazzale l’edificio si presenta con un muro in cemento che fa da recinto. Un muro forte, imponente, grezzo, che vuole trasmettere un’idea di forza e protezione per i genitori che portano i propri figli a scuola. 


All’interno del recinto invece appare un “mondo” colorato. Una serie di pilastri scandisce cromaticamente la facciata principale. Un edificio scolastico è un luogo per la crescita e la formazione dei bambini. 


Abbiamo deciso di caratterizzare questo lungo attraverso l’uso di colori vivaci. Il tema del colore applicato negli ambienti della pre-infanzia e scolastici diversificati nelle varie fasce di età è stato oggetto di numerosi studi già agli inizi del secolo scorso. L’applicazione corretta del colore in tutti gli ambienti scolastici favorisce il benessere psicofisico, e le motivazioni dei fruitori, siano essi bambini, studenti, insegnanti, genitori, aumenta la qualità ambientale e favorisce la capacità di concentrazione. 


Un ambiente educativo – formativo come quello della scuola ha bisogno di un grado di comfort che passa attraverso la percezione psicologico sensoriale che solo un luogo gradevole e personalizzato con i colori più adatti può dare. un ambiente emotivamente e psicologicamente stimolante contribuisce a rafforzare il senso di appartenenza da parte degli studenti verso i luoghi della scuola, che diventano parte integrante della loro identità riducendo anche la frequenza di atti vandalici. 


Una struttura concepita come di “emergenza” deve essere razionalizzata al massimo per ottimizzare i costi, la costruzione la gestione e il suo utilizzo quotidiano. Lo stato di necessità dato dalla situazione attuale nei paesi colpiti dal sisma, è stata la base da cui sono nate tutte le riflessioni progettuali, che hanno portato al disegno di un impianto che fa della semplicità costruttiva, compositiva e distributiva i suoi punti di forza.

© 2020 MIDEarchitetti.it | info@midearchitetti.it  |  P. Iva 04459820272 | Cookie e Privacy Policy | Condizioni di Utilizzo

Torna su